LETTURE ANIMATE E TEMI SPECIALI

SPECIALE “NATALE”

“LETTERE PER BABBO NATALE”

Nella notte più magica dell’anno succedendo cose fantastiche! Ma, una montagna di letterine è ancora da aprire e il tempo passa in fretta. Due elfi un po’ litigiosi, alla luce di una candela, raccontano i segreti del villaggio di Babbo Natale che è super impegnato con gli ultimi regali. Riusciranno a consegnare tutto in tempo? I bambini riceveranno quello che hanno richiesto oppure i due elfi faranno un po’ di confusione?

Tecniche utilizzate: narrazione, pupazzi, ombre/proiezioni e musica dal vivo

 

SPECIALE “RISCOPRIAMO LA LETTURA”

Animazioni alla lettura adatte alla scuola dell’infanzia e primo ciclo scuola primaria

“ELMER, L’ELEFANTINO VARIOPINTO”

Ideato da David McKee, Elmer è un personaggio irresistibile, adatto ad affrontare con i bambini l’essere differenti e unici, sentendosi comunque speciali. Il variopinto Elmer diverte intere generazioni, insegnando loro che essere diversi ci rende speciali, che è una forza e non una debolezza. Dopotutto, come diciamo dalle nostre parti, il mondo è bello perché è vario. E chi meglio del nostro amico a colori ce lo può insegnare?
Tecniche utilizzate: narrazione, musica dal vivo e proiezione

“IL MOSTRO CHE SI SENTIVA SOLO E TANTE ALTRE STORIE” (tratto libro di C. Judge)

Avete mai visto un mostro peloso? ”Il mostro che si sentiva solo” è la storia divertente e delicata di una creatura disposta a tutto pur di trovare degli amici. Il libro ha vinto il prestigioso premio Book of the Year all’Irish Children’s Book Award.
Tecniche utilizzate: narrazione e proiezione

“STORIE BREVI E 1000 AVVENTURE”

La storia principale sarà “Io mi mangio la luna” di M. Grejniec. E’ una magica storia vecchia come il mondo che parla di desideri, ambizioni e conquiste. Una storia dove l’unione fa la forza perché tutti insieme si vince e ognuno è indispensabile, anche il più piccolo. Siete curiosi? Allora ascoltate tutte le altre storie

Tecniche utilizzate: narrazione e proiezione

 

“STORIE DELLA PREISTORIA”

Liberamente tratto da “Il più grande uomo scimmia del Pleistocene” di Roy Lewis

L’immensità dei tempi preistorici occupa uno spazio di milioni di anni. Seguendo le tracce giunte sino a noi attraverseremo foreste, scopriremo grotte abitate dai nostri antenati, reperti di scavi archeologici e magnifiche pitture rupestri, parteciperemo alla danza degli animali preistorici, alla conquista del fuoco e alla grande caccia al mammuth.

Tecniche utilizzate: narrazione e proiezione